• il cambiamento terapeutico
  • psicoterapia a firenze
  • psicoterapia livorno pisa firenze
  • migliore psicologo
  • psicoterapeuta livorno pisa firenze
  • psicologo psicoterapeuta firenze






  • guarda dentro di te

    leggi







  • concediti la possibiltà di una consulenza gratuita

    leggi


  • La psicoterapia è il tuo percorso

    leggi








  • non sopravvive il più forte e neanche il più debole, sopravvive chi si adatta

    leggi









  • muovi i primi passi verso il cambiamento

    leggi







  • dovunque tu vada, l'importante è avere degli obiettivi

    leggi

Aree di Competenza

Psicoterapia

L’atto terapeutico si concentra sui contenuti emotivi (Emozioni), cogliendo così l’opportunità di una co-esplorazione (tra terapeuta e paziente) del mondo interno del soggetto, grazie alla quale indurre ed assecondare un cambiamento emotivo stabile e coerente a noi stessi , non solo grazie ad un maggior controllo e ad una migliore gestione dei sintomi (che spesso riemergono e si ripresentano in altra forma, mantenendo così inalterato il disagio di fondo), ma semplicemente guidando l’individuo, attraverso “perturbazioni strategicamente orientate”, a trovare la propria strada, il proprio modo di essere, la via che lo renderà più consapevole e più capace di orientarsi nelle relazioni e nel mondo.

La Psicoterapia si concentra nel lavorare sulle emozioni le quali, anche quando causano disagio, non devono essere soppresse o tenute sotto controllo, ma considerate nella loro interezza, concepite per ciò che rappresentano: messaggere di informazioni significative, testimonianze di quella soggettività che emerge tra l’esperienza immediata e la successiva spiegazione che la persona da a se stessa.

L’agire terapeutico si focalizza, pertanto, non solo sulle spiegazioni che il soggetto ci porta (fortemente orientate a mantenersi coerente a scapito della realtà), ma sull’esperienza immediata che fornisce la chiave di lettura per  comprendere il funzionamento dell’individuo, delle sue difficoltà e degli sforzi di adattamento di fronte all’esperienza quotidiana. Spesso siamo costretti a formulare montagne di spiegazioni quando un’esperienza fortemente discrepante comporta alta sofferenza.

LEGGI

Psicodiagnostica

La Psicodiagnostica è la disciplina che si occupa della valutazione psicologica, personologica e psicopatologica, attraverso l'uso di un vasto repertorio di questionari, inventari di personalità, batterie e tecniche basate sull’uso di test standardizzati (psicometrici e proiettivi), colloqui clinici, esami neuropsicologici e valutazioni osservative. La semplice “competenza tecnica” nell’uso di specifici Test  e strumenti di valutazione,  non è tuttavia sufficiente per garantire un’adeguata realizzazione della fase diagnostica del processo clinico. Oltre ad una adeguata “competenza tecnica”, è senza dubbio necessaria un’attenta “competenza relazionale”, finalizzata al loro corretto utilizzo ed in grado di creare un contesto relazionalmente ed emotivamente adeguato per il paziente. Per questo motivo, nel corso del mio percorso formativo e clinico ho maturato competenze nell’uso di questi strumenti e tecniche, che variano in base al contesto ed dallo scopo della valutazione, all'età ed alla tipologia di problematica o disagio dei soggetti valutati. Per lo svolgimento dell'attività psicodiagnostica, per la specifica complessità ed articolazione tecnica in molte delle sue aree applicative, è stata necessaria infatti, una ulteriore e specifica formazione specialistica post-lauream, da me conseguita presso i Dipartimenti Universitari ed ospedalieri delle città di Firenze e Siena, sia nell’ambito clinico, neuropsicologico che giuridico.
La Diagnostica Psicologica copre un più ampio spettro di indagine, oltre alla rilevazione di eventuale sintomatologia psicopatologica, infatti, la Psicodiagnosi può focalizzarsi anche sulla valutazione di aspetti e processi inerenti la struttura di personalità, la valutazione di atteggiamenti o comportamenti specifici, le modalità relazionali (in ambito sociale, familiare o sentimentale) ed il livello ed il funzionamento delle competenze cognitive. Gli strumenti e le tecniche derivano, perciò, dalla pratica diagnostica di matrice psicologico-clinica.
LEGGI

Neuropsicologia

La disciplina denominata Neuropsicologia  concerne lo studio dei processi cognitivi e comportamentali correlati ai  diversi meccanismi anatomo-fisiologici che delineano il funzionamento del Sistema Nervoso.

Questa disciplina si concentra, perciò, sullo studio delle alterazioni delle funzioni cognitive causate da lesioni e disfunzioni, focali o diffuse, acquisite, congenite, geneticamente determinate o conseguenti ad eventi traumatici e psichici, del Sistema Nervoso Centrale (SNC).Si basa necessariamente sulmetodo scientifico che comprende aree di sovrapposizione con altre discipline come la Psicologia, la Neurologia, la Psichiatria e le Reti Neurali, le quali si focalizzano sull’aspetto del processamento dell'informazione della mente umana, tipico della Psicologia Cognitiva (anche definita  Cognitivismo).

Al fine di delineare precisamente questa disciplina rispetto alle altre neuroscienze, la Neuropsicologia si occupa prevalentemente dello studio delle funzioni cognitive e delle loro correlazioni con le strutture encefaliche.

Scendendo nel particolare, la Neuropsicologia Clinica si occupa della correlazione tra specifiche alterazioni cognitive e comportamentali e i derivanti danni anatomo-patologici di varia eziologia. Tipicamente, perciò, i pazienti da sottoporre ad indagine neuropsicologica saranno quindi soggetti cerebrolesi in seguito a lesioni traumatiche, vascolari, tumori cerebrali e malattie degenerative.

LEGGI

Psicologia Giuridica

La Psicologia Giuridica, attraverso un’ottica psicologica, ha come oggetto di studio gli aspetti intellettivi, personologici, organizzativi ed attitudinali dell’individuo in relazione alla propria posizione giuridica, al ruolo rivestito nella famiglia, nella scuola, nel mondo del lavoro e nel proprio contesto sociale. La Psicologia Giuridica studia quindi principalmente il vissuto personale ed emotivo degli individui coinvolti in procedimenti giudiziari, al fine di raccogliere dati  utili a delinearne un profilo psicologico da sottoporre al vaglio dell’autorità giudiziaria incaricata del procedimento civile o penale.

L'ambito di indagine concerne lo studio di:

- Fattori di Personalità (intelligenza, carattere, attitudini, bisogni, tendenze, motivazioni, stimoli, socializzazione);
- Stato della Personalità (fragilità psichica, deficit intellettivo, stress psicosomatico e post-traumatico, affaticamento mentale, morbilità psichica, pericolosità sociale);
- Aspetti psicologici conseguenti a separazione, divorzio, adozione nazionale e internazionale, affido etero-familiare del minore, maltrattamento di minori e abuso sessuale, violenza di gruppo, turbamento mentale e psicofisico della vittima, pedofilia e sette;
- Valutazione del rischio di devianza per minori, principali fattori delle “carriere criminali”, bullismo, “branco”, dipendenze e sfruttamento;
- Responsabilità penale degli adulti e dei minori ;
- Comportamento del “testimone, effetti dello stato di reclusione;
- Valutazione del danno Psichico (danno Biologico, danno Esistenziale, danno Cognitivo, Disturbo Post Traumatico da Stress (DPTS), danno da Lutto, Mobbing e condotte vessatorie, Stalking, danno estetico, simulazione e dissimulazione di malattia psichiatrica o danno cognitivo, danno alla vita relazionale, di coppia e alla sfera sessuale);
- Osservazione e descrizione psicologica del comportamento deviato;
- Consulenza Tecnica e Perizia Psicologica, in ambito Civile e Penale, per il Tribunale.

LEGGI

Counseling & Orientamento

Il termine “Counseling” (dal verbo inglese to counsel, ovvero “consigliare”, “venire in aiuto”), indica un'attività professionale rivolta ad orientare, sostenere e sviluppare le potenzialità del cliente, finalizzata a promuoverne atteggiamenti attivi, propositivi e ad espanderne le capacità di valutazione e scelta nella vita di ogni giorno.

L’attività di couseling da me esercitata, si articola nella gestione di problematiche generalizzate ed aspecifiche, di disagio e disorientamento contestualizzabile in ambito sociale, familiare, relazionale, interpersonale, scolastico e lavorativo. A differenza di un percorso psicoterapeutico, il counseling si differenzia per l’assenza di una conclamata componente psicopatologica e per la definizione degli obiettivi e durata (mediamente più breve) dell’intervento tra terapeuta e cliente.

I diversi ambiti nei quali svolgo l’attività di counseling sono:

- Orientamento Scolastico (rivolto prevalentemente ad ex lavoratori in cerca di una nuova collocazione professionale o a seguito di perdita di lavoro);

- Orientamento Professionale (rivolto prevalentemente ad ex lavoratori in cerca di una nuova collocazione professionale o a seguito di perdita di lavoro);

- Orientamento e Sostegno Familiare (individuale o di gruppo, rivolto a genitori e famiglie in difficoltà e disagio nella gestione dei figli dalla loro nascita all’età post-adolescenziale e adulta, famiglie con problematiche relazionali di gestione di eventi di malattia, traumatici o luttuosi e dovuti a separazioni del nucleo familiare).

LEGGI

Consulenza Gratuita

1

 
 Compiere il "primo passo" verso la richiesta di aiuto non è una questione facile o banale da affrontare, siamo chiamati a vincere profonde resistenze interne, ma è compiere un primo passo verso la conoscienza di Sé e la propria armonia emotiva, da  vivere in prima persona, affrontando il pregiudizio e la paura, ma lasciandosi accompagnare in un "viaggio" a cui noi stessi daremo un Tempo ed una Meta.

Per questo motivo offro un Colloquio di Consulenza Gratuita, finalizzato alla risoluzione chiara e trasparente di tutti quei dubbi e quelle domande insolute, che spesso ci impediscono di chiedere aiuto e vivere realmente una esperienza di cambiamento profondo e concreto.

 scopri di più

Contatti

 

TELEFONO: +39 334 5042834

EMAIL: roberto.bovani@gmail.com

Sedi & Studi

 

SEDI DI FIRENZE :  Mercoledì e Giovedì

SEDE DI LIVORNO:  Martedì

SEDE DI PISA:  Venerdì